Miglior power bank? eccone almeno 3

Power Bank: cosa sono?

I primi cellulari potevano durare anche svariati giorni prima di tornare in carica, gli attuali smartphone, che sono devi veri e propri mini computer, si scaricano facilmente in mezza giornata per non dire un paio d’ore se vi mettete a giocare, navigare, guardare video assiduamente. Nasce l’esigenza di utilizzare dei dispositivi portatili, i power bank o volgarmente carica batterie portatili, per poter ricaricare facilmente gli smartphone mentre si è in giro ( ma anche altri dispositivi come tablet, macchine fotografiche).

Power bank: come funziona

I power bank non sono dei semplici carica batterie portatili nel senso che non sono tutti uguali allo stesso modo. Per trovare quello più adatto alle tue esigenze bisogna tenere in considerazione alcuni parametri tecnici piuttosto che estetico funzionali.

  • Capacità di ricarica espressa in mAh (mille Ampere l’ora). E’ la caratteristica più importante: più grande è la capacità espressa in mAh più cariche si potranno fare al proprio smartphone/altro dispositivo prima di mettere in carica il power bank stesso. Ipotizziamo che un power bank abbia una capacità di 10mila mAh e che la nostra batteria dell’Iphone invece necessiti di 3mila mAh per essere carica al massimo. Questo significa che il suddetto power bank può ricaricare circa 3 volte l’iphone in maniera portatile,  dopodichè il power bank stesso necessiterà di alcune ore di carica per tornare a poter caricare i dispositivi desiderati. In realtà siccome i power bank utilizzano un voltaggio leggermente più alto rispetto a quello delle batterie degli smartphone e tablet  ( 5v contro 3,7v) occorre fare la seguente proporzione: mAh power bank * 3,7 / 5. Nel nostro caso quindi 10.000 moltiplicato 3,7, il tutto diviso per 5: risultato 7400 mAh, il power bank dunque può caricare circa 2 volte e mezzo lo smartphone nell’esempio indicato. Non occorre comunque fare troppi calcoli in quanto in tutti i moderni power bank viene spesso già indicato a priori quante ricariche per Iphone, o per Samsung o altri dispositivi si possono fare.

Numero e tipo di porte USB. Questa è la seconda caratterisca più importante in assoluto dopo la potenza di carica. Generalmente i power bank hanno una porta input mini usb, usata per caricare il power bank stesso, ed una o più porte output USB classiche, usate per caricare qualsiasi dispositivo provvisto di tale entrata. Oltre che il numero di porte è importante sapere quale formato USB in output ha in dotazione il power bank. Si va dagli USB 1.A ai più veloci 2.1A e 2.4A. Chiaramente i dispositivi compatibili con le uscite USB a 2.1 e 2.4 sono quelli che caricheranno in minor tempo le batterie

.

  • Caratteristiche accessorie. . Resistenza agli urti e all’acqua, forma del dispositivo (compatta o più grande e robusta), possibilità di utilizzare il power bank come torcia e molto altro ancora sono delle caratteristiche non strettamente collegate alla funzione principale dei power bank che è la ricarica portatile, ma comunque finalizzate alla scelta del dispositivo in base ai propri gusti ed esigenze estetico-funzionali.

Tenendo a mente questi punti ecco almeno 3 tra i migliori power bank del momento come rapporto efficienza prezzo

ZENDURE A3

Capacita di ricarica: 10.000 mAh – ingresso input micro USB – output 2 porte USB velocità 2.1a – particolarmente resistente agli urti.

Un pò tozzo, spartano, ma soprattutto efficiente con 2 porte USB a velocità 2.1 A e la possibilità di caricare circa 3 volte uno smartphone grazie ai suoi 10mila mAh, questo è lo Zendure A3 , disponibile anche in varianti più potenti , consigliato anche per la sua robustezza e resistenza agli urti senza comprometterne le sue funzionalità.

 

ANKER 20100

Capacita di ricarica: 20.100 mAh – ingresso input micro USB – output 2 porte USB velocità 2.1a – ultracompatto

Può caricare fino a sei volte un Iphone 6, elegante ed ultracompatto l’Anker 20100 è l’ideale per chi necessita un carica batterie portatile piuttosto potente in grado di garantire diverse cariche al proprio dispositivo (smartphone, macchina fotografica) durante l’arco della giornata.

RAV POWER 3.9

Capacita di ricarica: 22.000 mAh – ingresso input  USB iSmart 2.0 – output 3 porte USB velocità 2.4a – sottile

In grado di caricare un Iphone 6s fino a 9 volte, dotato di 3 porte USB ad alta velocità 2.4a con RAV POWER 3.9 trovarsi lontano da casa con i proprio dispositivi portatili non sarà proprio un problema. Imbattibile anche nel prezzo che si aggira intorno alle 30 euro.

 

 Condividi l’articolo se ti è piaciuto o lascia un commento

 

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.