Migliori Mouse Gaming | Top 10 | Giugno 2020

Mouse gaming quale scegliere?

 

Migliori mouse gaming 2020 | Classifica Top 10

 

Rispondere in maniera secca ed univoca a questa domanda è praticamente impossibile. Il mondo dei mouse gaming è più esteso del Marvel Cinematic Universe.

Ciascuno di noi ha una differente postura, una differente impugnatura, una diversa grandezza delle mani. Allo stesso modo, non tutti giochiamo agli stessi titoli e non tutti abbiamo le stesse ambizioni! Soltanto partendo da questi presupposti si può trovare il mouse da gioco più adatto alle nostre esigenze.

Quest’articolo è una guida, in continuo aggiornamento, ai migliori mouse gaming per FPS, MMO e MOBA.

Se amate i giochi FPS come Overwatch, Call of Duty Warzone, Fortnite, Apex Legends o l’attesissimo Valorant, e state cercando il mouse più adatto per competere, siete nel posto giusto.

Allo stesso modo se siete dei giocatori incalliti di World of Warcraft o League of Legends e DOTA2 qui troverete pane per i vostri denti.

mouse gaming, differenti posture e impugnature dei pro player

Migliori mouse gaming – Top 10 – Giugno 2020

  1. Corsair M65 Elite RGB
  2. Razer DeathAdder V2
  3. Logitech G PRO
  4. Cooler Master MM710
  5. SteelSeries Sensei Ten
  6. Razer Naga Trinity
  7. Corsair Scimitar Elite RGB
  8. Steelseries Rival 500
  9. Logitech G502 HERO
  10. Cooler Master MM830

 

RECENSIONEPRODOTTO

TIPOLOGIA

 

 

Corsair M65 Elite RGB

 

Corsair M65 ELITE RGB uno dei migliori mouse ottici per FPS 

 

FPS

 

 

Razer DeathAdder V2

 

Razer Deathadder V2 - Migliori Mouse Gaming 

 

FPS

 

 

Logitech G Pro

 

Logitech G PRO uno dei migliori gaming mouse per overwatch 

 

FPS

 

 

Cooler Master MM710

 

 

 

FPS

 

 

SteelSeries Sensei Ten

 

Migliori Mouse Gaming SteelSeries Sensei Ten 

 

FPS

 

 

Razer Naga Trinity 

 

Razer Naga Trinity migliori mouse gaming MMO 

 

MMO / MOBA

 

 

Corsair Scimitar Elite RGB

 

 

 

MMO / MOBA

 

 

Steelseries Rival 500 

 

 

 

MMO / MOBA

 

 

Logitech G502 HERO

 

 

 

MMO / MOBA

 

 

Cooler Master MM830

 

 

 

 MOBA

 

INDICE

Quando si parla di periferiche da gaming, come mouse e tastiere, spesso vengono usati dei termini specifici, strettamente tecnici. Per comprendere al meglio i contenuti di questa guida è opportuno conoscere questi termini.

 

DPI, Polling Rate

 

 

migliori mouse gaming del 2020, la guida definitiva

  • DPI – Questa sigla sta per dots per inch (pixel per pollice), è una misura della sensibilità del mouse.

Indica di quanti pixel ci si sposta sullo schermo muovendo il mouse di una distanza pari ad un pollice (2,54 cm). Un mouse con 1000 DPI, quindi, farà muovere il cursore di 1000 pixel sullo schermo se viene spostato di 2,54 cm sul tappetino.

DPI e risoluzione dei monitor – La maggior parte delle persone gioca, tuttora, ad una risoluzione di 1920 x 1080 pixel, ovvero in Full HD. Sebbene qualsiasi mouse gaming sfoggi DPI elevatissimi la verità è che si tratta di puro marketing: non vi serviranno mai.

Giocare a 4000, 8000, o 16000 DPI è praticamente impossibile perché la sensibilità sarà talmente elevata che non potrete controllare con precisione il mouse. Il range DPI più comune, utilizzato nei monitor FHD, varia da un minimo di 400 a un massimo di 1600 DPI.

Per il 4k avrete bisogno di coprire un range che va da un minimo di 800 fino ad un massimo di 3200 DPI, essendo una risoluzione doppia rispetto al FHD (3840 x 2160 pixel)

Pertanto anche un mouse gaming da 4mila DPI è più che sufficiente, e avreste ancora margine, per giocare a qualsiasi risoluzione.

  • Polling Rate – Indica la frequenza di aggiornamento con la quale il mouse comunica al computer i movimenti che sta tracciando.

Nei migliori mouse gaming questo valore ammonta a 500Hz o 1000Hz abbiamo quindi un tempo di aggiornamento pari a 2 ms o 1 ms. Assicuratevi che il mouse in questione abbia un polling rate di almeno 500 Hz.

 

IPS, LoD

  • IPS – Letteralmente “inch per seconds”, ovvero pollici al secondo, è un parametro strettamente correlato alle prestazioni del mouse. È una misura della velocità oltre la quale i nostri spostamenti non verranno più rilevati correttamente dal mouse.

Questo parametro è molto utile per chi gioca con una bassa sensibilità del mouse, di solito i cecchini negli FPS: più alto sarà questo valore più precisi saranno i nostri movimenti repentini tracciati su una superficie piuttosto estesa del mousepad.

  • LoD – Questa sigla sta per “lift off distance” e, come suggerisce la sua denominazione inglese, è la distanza oltre la quale il mouse smette di tracciare, non rilevando più il movimento. Questa distanza è espressa in millimetri.
Funzionamento lift off distance nei mouse gaming

“LoD” Distanza oltre la quale il mouse smette di tracciare il movimento

Perché è importante conoscere il lift off distance? Alcuni player, giocando a basse sensibilità devono percorrere molti centimetri sul mousepad: è il caso di chi usa i cecchini negli FPS, lo abbiamo appena detto spiegando il concetto di IPS.

Questi giocatori spesso utilizzano un ampio mousepad ma frequentemente hanno la necessità di tornare indietro sollevando il mouse. Un LoD basso, di 2 mm ad esempio, dà la certezza a questi player che non venga registrato nessun movimento involontario nelle azioni rapide in cui si alza il mouse di pochi millimetri per riportarlo al punto iniziale del proprio tappetino.

lift off distance spigazione funzionalità mouse gaming

Nei migliori mouse gaming si può regolare il LoD

Ne deriva quindi che i due concetti di IPS e LoD sono strettamente correlati: il primo permette di tracciare gli spostamenti veloci del mouse che si effettuano sul tappetino, il secondo fa proprio il contrario: evita di tracciare il movimento se il mouse viene sollevato oltre una certa soglia millimetrica dal tappetino.

Accelerazione Mouse e Sensori

  • Accelerazione Mouse – L’accelerazione mouse, se abilitata su Windows o tramite i software proprietari, può essere positiva o negativa; ciò significa che il cursore in game si sposterà ad una velocità superiore (più che proporzionale) o inferiore rispetto all’input generato dal movimento del mouse sul tappetino.

È importante sapere è che per giocare al meglio in qualsiasi gioco FPS (ma vale anche per i MOBA), bisogna disabilitare quest’opzione per mantenere un movimento fluido e accurato. Su Windows questa voce è impostata di default tra le opzioni del mouse, sotto il nome aumenta precisione puntatore. Il percorso da seguire è pannello di controllo, hardware e suoni, mouse, opzioni puntatore e deselezionare la voce aumenta precisione puntatore

 

  • Sensore ottico e sensore laser – meglio un sensore ottico o al laser per un gaming mouse? Risposta breve mouse ottici.  In questa guida infatti troverete solo mouse ottici. Andiamo a vedere il perché.

C’è una disputa infinita in rete se sia migliore un mouse con sensore ottico o uno con sensore laser per il gaming.

I mouse ottici sono migliori nel gaming perché sono più accurati, in media, dei mouse laser, sulle superfici morbide e fibrose, ovvero sui mousepad che noi usiamo per giocare.

I mouse con sensore laser, infatti, se utilizzati a bassi livelli di sensibilità sulle superfici morbide, potrebbero non funzionare in maniera ottimale rilevando troppe informazioni che causano errori e ritardi nel calcolare i nostri movimenti sul tappetino.

Tre differenti modi di impugnare un mouse

Non tutti sanno che il mouse può essere impugnato per giocare in tre differenti modi e che i migliori mouse da gioco sono studiati apposta per favorire una presa piuttosto che un’altra, andiamo a vedere quali sono.

PALM GRIP

È la presa più comune e naturale che utilizzerà il 90% di voi. Il mouse viene preso interamente con il palmo della mano e con le dita.

Ciò permette di andare avanti per lunghe sessioni di gioco senza stancarsi. In questa posizione, essendo la mano rilassata, quasi un’estensione del braccio, avrete un movimento fluido e costante.

palm grip pro player overwatch SUrefour

Surefour pro player Overwatch League. Credit: Blizzard

Utilizzando questa impugnatura avrete bisogno di un mouse che consenta una comoda presa naturale. Se il vostro obbiettivo sono i giochi FPS alla Overwatch o i vari battle royale che stanno spopolando, munitevi di un tappetino mouse, piuttosto ampio, in quanto a parità di sensibilità, avrete bisogno di più spazio rispetto a chi gioca più di “polso” usando le dita come vedremo negli altri due stili successivi.

FINGERTIP GRIP

Questa impugnatura è l’esatto contrario del palm grip. È la presa più innaturale e più difficile da padroneggiare e si basa sul tenere il mouse soltanto facendo pressione sulle dita senza poggiare il palmo della mano.

Tviq pro player Overwatch League. Credit: Blizzard

Questa tecnica è utilizzata da alcuni pro player nei giochi FPS competitivi e permette di avere una elevata capacità di reazione in game giocando molto di polso. Con questa impugnatura vi stancherete facilmente quindi dovreste prediligere un mouse leggero, basso, e con un eccellente sensore ottico in grado di rispondere ai vostri movimenti repentini.

 

CLAW GRIP

La perfetta via di mezzo tra Palm Grip e Fingertip. Palmo disteso sul mouse, dita inarcate ad “artiglio” (da qui il  nome dello stile di presa) sopra i tasti.

Questa impugnatura permette di eseguire movimenti più rapidi rispetto al Palm Grip e allo stesso tempo anche più precisi rispetto al Fingertip Grip (sebbene meno repentini).

Shroud pro player in diversi titoli FPS

I mouse più indicati per questa presa sono quelli dotati di un rialzo nella parte inferiore in modo da “riportare ad una presa naturale” questa impugnatura. Preferibile, anche in questo caso, mouse che permettano di modificare il peso per bilanciare alla perfezione il vostro controllo sulla periferica.

 

COME SCEGLIERE IL MOUSE GAMING GIUSTO PER GLI FPS?

La regola generale è che non vi serviranno molti tasti, a differenza di chi gioca principalmente agli MMO. Quello che conta veramente è la qualità del sensore, in quanto vorrete avere una mira accurata al massimo. Fondamentale anche l’ergonomia con riferimento alla forma del mouse e alla comodità che ne deriva in relazione al vostro tipo di impugnatura. Infine il peso, che non dovrebbe superare i 100 g, meglio se c’è la possibilità di bilanciare quest’ultimo tramite dei piccoli pesetti interni.

I migliori mouse gaming per FPS – Giugno 2020

  1. Corsair M65 Elite RGB
  2. Razer DeathAdder V2
  3. Logitech G PRO
  4. Cooler Master MM710
  5. SteelSeries Sensei Ten

Corsair M65 ELITE RGB

DPI 18.000  Sensore ottico PixArt PMW3391 Grip Claw/Palm

Peso 97g/115g  Software Corsair iCue Prezzo 68,99€

Corsair M65 ELITE RGB uno dei migliori mouse ottici per FPS

 

Questo mouse è la versione aggiornata dell’ottimo M65 PRO. Il sensore ottico è stato potenziato, è possibile regolarne il peso, dispone di 8 tasti programmabili e di un pulsante “sniper. Quest’ultimo è un tasto che serve per abbassare temporaneamente i DPI soltanto in quei frangenti in cui serve prendere la mira. Tutto regolabile tramite il software proprietario Corsair che è una garanzia. Luci ed effetti RGB sincronizzabili con gli altri prodotti del noto brand come RAM e tastiere meccaniche. Essendo piuttosto alto è ideale per un Claw Grip o una tipica presa Palm. Design robusto con un rivestimento della base in alluminio anodizzato. Gli switch, di buona fattura, sono degli Omron.

Razer DeathAdder V2

DPI 20.000  Sensore ottico Razer Focus+ Grip Claw/Palm

Peso 82g  Software Synapse 3.0  Prezzo 79,99€

Guida ai migliori mouse gaming - Razer Deathadder V2

Leggero con un peso di soli 82 grammi, preciso grazie ad un sensore ottico di eccellente qualità, personalizzabile grazie ai suoi 8 tasti programmabili con Synapse. Si tratta di un software più che collaudato nel tempo da Razer per dare il massimo negli e-Sports. Gli switch interni dei tasti meccanici sono il fiore all’occhiello di Razer, caratterizzati da una tecnologia proprietaria ad impulsi ottici, già utilizzata nelle migliori tastiere meccaniche dell’azienda statunitense, con oltre 100 milioni di click garantiti senza perderne in qualità d’input. L’ergonomia è perfetta per un Palm o Claw Grip, talmente comodo che in molti lo definiscono come una vera e propria estensione della mano. Indubbiamente, in questo momento, uno dei migliori mouse gaming per FPS in assoluto.

Logitech G PRO HERO

[recensione completa]

DPI 16.000  Sensore ottico HERO Grip Fingertip/Palm

Peso 83g  Software Logitech G-HUB  Prezzo 68,99€

Logitech G PRO uno dei migliori gaming mouse per overwatch

Non poteva mancare in questa classifica un mouse gaming Logitech. Il G PRO con sensore ottico HERO è uno dei migliori mouse da gioco per chi vuole far pratica con la difficile impugnatura Fingertip Grip. Pesa poco più di 80 grammi ed ha una forma piuttosto piatta per favorire la presa con le sole dita. Ideale anche per chi usa uno stile più naturale basato sul Palm Grip. Sei i tasti programmabili tramite Logitech G-HUB, un altro software all’avanguardia in ambito gaming. Rapporto qualità prezzo davvero buono, se acquistato nella versione con cavo, a meno di 70 euro. Viceversa, se state cercando un ottimo mouse gaming wireless con zero lag, il costo del G PRO si alzerà e di molto, siamo sulle 130 euro.

Cooler Master MM710

[recensione completa]

DPI 16.000  Sensore ottico PixArt PMW3389 Grip Fingertip/Claw

Peso 53g  Software CM Masterplus  Prezzo 50,99€

Il mouse da gioco per FPS più leggero in assoluto con soli 53 grammi di peso, perfetto per uno stile di gioco Claw Grip. Data la sua leggerezza va bene anche per una presa Fingertip, in quanto esercitare pressione con le sole dita per controllarne i movimenti non dovrebbe essere un problema. Il design è caratteristico, con un telaio “bucato” che da origine a questo rivestimento a griglia unico nel suo genere. I tasti programmabili, tramite software proprietario CM Masterplus sono sei. Gli switch dei tasti, garantiti per 20 milioni di click sono degli Omron. Imbattibile nel prezzo, grazie ad un costo pari a 50 euro che rende, in questo momento, il Cooler Master MM710 il miglior mouse gaming economico per FPS.

SteelSeries Sensei Ten

DPI 18.000  Sensore ottico TrueMove PRO Grip Palm/Claw

Peso 92g  Software SteelSeries Engine  Prezzo 80,99€

Migliori Mouse Gaming - SteelSeries Sensei Ten

Il Sensei Ten della SteelSeries è un superbo mouse per FPS. Raffinato nel design, leggero, realizzato per ambidestri, ed un’ergonomia tale da adattarsi un po’ a tutti gli stili di gioco. I tasti programmabili sono 8 con switch meccanici interni proprietari SteelSeries garantiti per oltre 60 milioni di click. Il rivestimento della base è in plastica trasparente. Il sensore ottico TRUEMOVE PRO è uno dei più precisi in assoluto, con un tracciamento fluido, continuo e costante su qualsiasi mousepad ad una velocità di 450 IPS. Il software Engine vi permetterà di personalizzarlo al massimo regolando luci ed effetti rgb con gli altri prodotti dello stesso brand come le tastiere meccaniche e gli eccellenti headset SteelSeries.

 

MOUSE GAMING PER MMO e MOBA: CHE CARATTERISTICHE DEVONO AVERE?

Sfatiamo un mito: non è sempre vero che per MMO e MOBA sia necessario munirsi di un mouse gaming con molti pulsanti.

È la qualità del sensore, che deve assicurare un tracciamento preciso, a fare la differenza, cosi come la qualità dei pulsanti principali. Il tasto sinistro e destro devono essere reattivi e garantire tale efficienza per milioni e milioni di click.

Se rientrate nella categoria di giocatori che si sentono più a loro agio nell’avere molti tasti direttamente a disposizione sul mouse, anziché sulla tastiera, allora ecco che dovrete cercare un mouse specifico per MMO / MOBA.

Viceversa andrà bene anche un ottimo mouse per FPS.

I migliori mouse gaming per MMO e MOBA – Giugno 2020

  1. Razer Naga Trinity
  2. Corsair Scimitar Elite RGB
  3. Steelseries Rival 500
  4. Logitech G502 HERO
  5. Cooler Master MM830

Razer Naga Trinity

DPI 16.000 Sensore ottico 5g Grip Claw/Palm/Fingertip

Peso 120g Software Synapse 3.0 Prezzo 115,00€

Razer Naga Trinity migliori mouse gaming MMO

Il Razer Naga Trinity fa della versatilità il suo punto di forza. La possibilità di poter scegliere fra 3 diversi pannelli laterali lo rende il mouse perfetto per FPS, MOBA ed MMO, arrivando fino a 19 pulsanti programmabili. Il sensore 5G assicura una tracciamento accurato grazie ai suoi 450 IPS. Tasti, macro, profili e illuminazione RGB possono essere impostati tramite il software Razer Synapse 3.0 con supporto ai 16,8 milioni di colori Razer Chroma. Presente anche una memoria integrata per poterlo sfruttare già configurato su altri dispositivi.

 

Corsair Scimitar Elite RGB

DPI 18.000 Sensore ottico PixArt PMW3391 Grip Palm

Peso 145g Software Corsair iCue Prezzo 80,00€

Corsair Scimitar Elite migliori mouse gaming MMO

17 pulsanti programmabili tramite software Corsair iCue rendono lo Scimitar Elite RGB un’altra valida alternativa per chi cerca un mouse da gioco ricco di tasti per assegnare le numerose spell e abilità presenti negli MMO. I 12 tasti laterali possono “scivolare” grazie ad un sistema brevettato da Corsair detto key slider che vi permetterà di posizionarli al meglio per garantire il massimo comfort. Precisione e fluidità negli spostamenti affidati al sensore ottico PMW3391 da 450 IPS. Switch meccanici Omron, con una durabilità pari a 50 milioni di click, rendono questo mouse una scelta sicura anche per i MOBA, caratterizzati da un click frenetico e costante.

 

SteelSeries Rival 500

DPI 16.000 Sensore ottico PixArt PMW3360 Grip Claw/Palm/Fingertip

Peso 129g Software SteelSeries Engine Prezzo 89,99€

SteelSeries Rival 500 migliori mouse gaming MOBA

In virtù della sua forma bombata, il Rival 500, solido, si adatta a tutti i tipi di impugnatura. La sua peculiarità è la funzionalità Tactile Alerts. Potrete scegliere, in base al gioco, se far vibrare il mouse secondo diverse intensità per informarvi su azioni specifiche che avvengono in game. Si tratta quindi di informazioni tattili, un vantaggio non da poco. Non mancano i tasti programmabili, ben 15, a renderlo nell’insieme un mouse gaming ideale per gli MMO. Ottima soluzione anche per i MOBA, grazie agli switch meccanici proprietari garantiti da SteelSeries per 30 milioni di click e ad un sensore da 16.000 DPI con 300 IPS.

Logitech G502 HERO

DPI 16.000 Sensore ottico HERO Grip Claw/Palm

Peso 122g Software Logitech G-HUB Prezzo 60,00€

Logitech G502 HERO migliori mouse gaming MOBA

Il Logitech G502 HERO è un classico, uno dei migliori mouse gaming in quanto si adatta bene a tutte le categorie di videogiochi online tra cui MOBA ed MMO. Tutto questo è possibile grazie al sensore ottico HERO da 16.000 DPI e 400 IPS, ad 11 pulsanti, dotati di switch meccanici, facilmente raggiungibili e programmabili tramite il Logitech G HUB. È possibile regolarne il peso che può variare da 122 g fino a 140 g. Sono presenti infatti 5 pesetti interni, removibili, che consentono incrementi o decrementi per step da 3,6 g. La funzionalità Lightsync RGB permette al mouse di sincronizzarlo con i vostri giochi e di cambiare tonalità in base all’evolversi degli eventi in game.

Cooler Master MM830

DPI 24.000 Sensore ottico PixArt PMW3360 Grip Claw/Palm

Peso 162g Software CM Masterplus Prezzo 59,00€

Cooler Master MM830 migliori mouse gaming MOBA_

Se non vi servono troppi tasti ma allo stesso tempo i classici due pulsanti laterali si rivelano troppo pochi per le vostre ambizioni nei MOBA, il Cooler Master MM830 è una scelta da prendere in considerazione. Si tratta di un mouse gaming unico nel suo genere caratterizzato dalla presenza di un D-pad sul lato sinistro. Avrete quindi a disposizione 8 pulsanti programmabili, tutti facilmente raggiungibili, grazie alla presenza del D-pad che da solo vale 4 pulsanti. Sensore ottico PMW3360 da 250 IPS e 24 mila DPI, switch meccanici Omron da 20 milioni di click e Lift off Distance regolabile. Ottimo anche il rivestimento in PBT, una qualità di plastica superiore e più resistente che di solito viene utilizzata per i copritasti nelle migliori tastiere meccaniche.

Clicca qui per condividere l'articolo se ti è stato utile
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.