Migliori Tastiere Meccaniche | Le Top | Le economiche | Giugno 2020

La tastiera meccanica è senza dubbio la soluzione migliore per un Gaming competitivo ovvero per sfidarsi in modalità multiplayer online. Ma c’è di più.

La rivalità, sempre più accesa, tra i maggiori produttori di hardware per il gaming sta portando ad una continua evoluzione di queste periferiche raggiungendo, in alcuni casi, livelli apprezzabili anche al di fuori da tale contesto.

Esistono, infatti, tastiere gaming premium che si potrebbero ben adattare alle esigenze lavorative (d’ufficio o smart working), caratterizzate da un profilo elegante e raffinato e non, necessariamente, rumorose oltre ogni limite.

Migliori tastiere meccaniche - Gaming - Caratteristiche

Qui troverete tutte le informazioni necessarie per fare la scelta giusta. Da com’è fatta una tastiera meccanica, alle differenze con una a membrana, le diverse tipologie di switch, la classifica, sempre aggiornata, delle migliori tastiere meccaniche suddivise per fasce di prezzo.

 

INDICE

 

Gaming ed evoluzione delle periferiche d’input (tastiera e mouse)

Gaming Online. Una realtà che fino a 10 anni fa era territorio esclusivo delle generazioni più nerd, una competizione di nicchia, oggi è una vera e propria tendenza in continua crescita, con un giro di affari enorme.

Oggi si parla, infatti, sempre più di e-Sports, ovvero di esperienza di gioco online talmente competitiva da essere considerata un vero e proprio “sport elettronico”; da una parte il coinvolgimento di aziende multinazionali nel campo dell’elettronica a fungere da sponsor, dall’altra player professionisti, ovvero pagati, impegnati a sfidarsi in tornei nazionali e internazionali seguiti in diretta streaming da tutto il mondo.

tastiere meccaniche top di gamma negli esports

Cosi come il Gaming online si è evoluto, allo stesso modo tastiera e mouse, una volta periferiche di base, adesso si adattano e si differenziano in base alle tipologie di gioco: Fps, Moba, Mmo e via dicendo.

Iniziamo questa guida partendo dalle differenze tra una tastiera meccanica e una comune tastiera da PC a membrana.

Tastiera a Membrana

Sono le tastiere classiche, quelle più usate, guardando la foto sottostante,tratta da wikipedia, si capisce bene che si parla di membrana perché la tastiera all’interno è composta da diversi strati. I singoli tasti fanno parte di un tutt’uno, la membrana stratificata.

composizione a strati di una tastiera a membrana

Via Wikipedia

Lo strato intermedio è quello contenente dei buchi in corrispondenza dei quali si trovano i vari tasti che, una volta pigiati, attivano l’impulso elettrico generando la scrittura.

come è fatta una tastiera a membrana dall'interno, gli strati

La mia vecchia tastiera a membrana Microsoft

La natura dei materiali poco costosi, per lo più in plastica, permette a queste tastiere classiche di essere più economiche rispetto alle tastiere meccaniche da gaming. La membrana da una parte rende la digitazione silenziosa, ma allo stesso tempo la percezione tattile è ridotta, quindi la corsa sui tasti e la velocità di scrittura si fanno più lente perché per chiudere il contatto bisogna premere “a fondo” i tasti. Con il tempo la qualità della digitazione potrebbe peggiorare a causa dell’usura della membrana e della sporcizia. Non è, infatti, semplice, e nemmeno indicato, aprire e pulire una tastiera classica.

particolare interno tastiera a membrana microsoft

Cos’è una Tastiera Meccanica?

Nelle tastiere meccaniche ogni singolo tasto genera un input chiudendo direttamente il circuito grazie ad una funzione meccanica diretta.

switch cherry MX Brown tattile, rappresentazione del meccanismo che genera l'input in una tastiera meccanica

Questo comporta una maggiore precisione, più fluidità nella digitazione ed anche un maggiore rumore: il suono vi ricorderà una vecchia macchina da scrivere. Gli switch che attivano il meccanismo si possono estrarre facilmente, e per questo motivo le tastiere meccaniche semplificano la vita in tutti quegli aspetti che riguardano la pulizia e la manutenzione di quest’ultime.

particolare switch ottici al laser nelle migliori tastiere gaming Razer

Terminologia

Quando si parla di tastiera meccanica spesso si usa una terminologia specifica. Per comprendere al meglio i contenuti di questa guida è opportuno conoscere questi termini.

rappresentazione switch meccanico, corsa, punto di attivazione, feedback tattile e lineare

fonte: CherryMX.de

  • Switch: sono, di fatto, gli interruttori che attivano il meccanismo che genera l’input nelle tastiere meccaniche

 

  • Punto di attivazione: esprime in millimetri la distanza che deve percorrere lo switch, all’interno del suo meccanismo, per chiudere il circuito e generare l’input.

 

  • Corsa: la distanza totale in millimetri tra la posizione iniziale dello switch e la posizione finale che assume quando arriva fino in fondo al meccanismo. Nota bene: nella tastiera a membrana punto di attuazione e corsa coincidono perché l’input viene generato sempre e soltanto quando il tasto arriva alla fine della corsa.

 

  • Forza di attuazione: esprime in grammi la forza che bisogna impiegare per spostare lo switch fino al punto di attivazione. In maniera più semplicistica questo termine indica, quindi, il peso degli switch.

 

  • Feedback lineare: Con feedback lineare si intende il fatto che quando si preme lo switch, non c’è nessun riscontro tattile, né sonoro ad avvisarci che siamo arrivati al punto di attivazione che genera l’input.

 

Questa caratteristica viene espressa idealmente con il concetto di una linea retta in quanto lo switch scorre senza interruzioni in modo rapido e lineare fino in fondo. Come vedremo, gli switch costruiti con questa tecnica sono molto leggeri, solitamente i preferiti dai gamers nei videogiochi dove è richiesta una digitazione frenetica, alla Fortnite.

 

  • Feedback tattile: negli switch che restituiscono un feedback tattile, nel momento in cui si arriva al punto di attivazione, il tasto subisce un piccolo scostamento, detto “a gradino”, percepibile al tatto. Abbiamo quindi un’informazione sensoriale sull’attivazione dell’input.

Come vedremo, in alcuni switch, come i Cherry MX Blue, il feedback, oltre a essere tattile, è anche sonoro ovvero nel momento in cui si genera l’input abbiamo oltre che uno scostamento anche un preciso suono acustico assimilabile al tipico click dei mouse.

 

I migliori switch per tastiere meccaniche

Tastiera meccanica vuol dire switch: migliori saranno gli switch e più alto sarà il prezzo da pagare per la qualità dei materiali costruttivi e la tecnologia impiegata per la realizzazione di quest’ultimi.

tester switch meccanici cherry MX presenti nelle migliori tastiere meccaniche per il gaming

Cherry MX ed imitazioni

Cherry è un’azienda che da più di 30 anni realizza switch meccanici. Nell’ultimo decennio si è specializzata nella fornitura di switch per diversi produttori di hardware per il gaming, come Corsair, Asus ed HyperX.

I Cherry MX sono, pertanto, eccellenti switch meccanici, probabilmente i più famosi della categoria, sui quali è assicurata una durabilità per oltre 100 milioni di click senza perdita in qualità d’input.

In virtù del loro successo, sono nate tantissime varietà di switch economici, vere e proprie copie, come gli Outemu e i Kailh. Si tratta di imitazioni legali dei Cherry MX, presenti nelle tastiere meccaniche di fascia medio-bassa, vendute ad un prezzo intorno alle 45-60 euro.

Andiamo quindi ad illustrare i migliori switch per tastiera meccanica targati Cherry MX!

Cherry MX Black

Switch Lineare  Peso 60g  Punto di Attivazione 2.0 mm  Corsa totale 4.0 mm

Iniziamo questa rassegna con i Cherry MX Black i più “pesanti” della categoria con 60g, nonché i primi switch sviluppati dall’azienda Cherry nel lontano 1984. Caratterizzati da una particolare molla a spirale stretta, che garantisce un ritorno più rapido dell’interruttore dopo la digitazione, sono i migliori per chi ama i giochi di strategia in tempo reale, ovvero RTS come Starcraft II e i Moba come League of Legends e DOTA2. Garantiscono pertanto una maggiore precisione e accuratezza, azzerando di fatto la possibilità di commettere degli errori in game inviando input indesiderati.

switch per tastiera meccanica cherry mx black il migliore per i moba

TKL Drevo con switch cherry mx Black la tastiera meccanica migliore per i MOBA

Drevo Excalibur 84 Switch Cherry MX Black

Cherry MX Red

Switch Lineare  Peso 45 g  Punto di Attivazione 2.0 mm  Corsa totale 4.0 mm

Conosciuti per essere i più famosi e forse i più diffusi sul mercato, con un peso di soli 45 grammi, i Cherry MX Red rappresentano l’evoluzione dei Cherry MX Neri. Sono molto leggeri al tatto, con una corsa dei tasti che scorre in maniera lineare. Sono i migliori switch per chi ama i giochi stile Call of Duty Warzone, perché “non distraggono” troppo questa tipologia di giocatori che utilizza tanto i tasti WASD per muoversi. Rappresentano, quindi, il top di gamma per chi cerca la migliore tastiera gaming per i giochi FPS in genere.

switch meccanici Cherry MX Red, i migliori per le tastiere nei giochi FPS

 

Asus Rog Strix tastiera gaming top di gamma con switch Cherry MX Red

Asus Rog Strix Flare Cherry MX Red

 

Cherry MX Blue

Switch Tattile e Rumoroso  Peso 60 g  Punto di Attivazione 2.2 mm  Corsa totale 4.0 mm

Indubbiamente i più rumorosi della categoria, i Cherry MX Blue pesano 50 grammi, e sono i più amati da chi ama scrivere. In realtà un larga fetta di gamers, tra cui il sottoscritto li preferisce agli altri. Questo per via del feedback sonoro che li contraddistingue. Questi switch restituiscono, infatti, un click ben scandito all’invio di ogni input. Per questo motivo quando si parla di Cherry MX Blue, o delle loro imitazioni, si utilizza sempre il termine clicky per indicare facilmente questa tipologia di switch.

Switch Cherry MX BLUE il più rumoroso per tastiera meccanica

Corsair K70 MK.2 una delle migliori tastiere gaming con switch cherry mx brown o blue

Corsair K70 MK.2 Cherry MX Blue

 

Cherry MX Brown

Switch Tattile  Peso 55 g  Punto di Attivazione 2.0 mm  Corsa totale 4.0 mm

Concludiamo la lista dei migliori switch per tastiera meccanica con una versione ibrida. Con un peso di 55 grammi sono una perfetta via di mezzo tra i Cherry MX Red e i Blue. Consentono infatti una rapida digitazione come i red, restituendo allo stesso tempo un feeling tattile, caratterizzato dallo scostamento “a gradino” dei tasti, ma non rumoroso come i click tipici dei Blue.

switch cherry MX Brown tattile, rappresentazione del meccanismo che genera l'input in una tastiera meccanica

Corsair K70 tastiera meccanica con Cherry MX Brown tattile

Corsair K70 Cherry MX Brown

I migliori switch meccanici proprietari

Roccat, Steelseries, Razer e Logitech, aziende leader nella produzione di periferiche da gaming, hanno deciso di sviluppare ed implementare nelle loro tastiere gaming degli switch proprietari. Quest’ultimi si distinguono per un alto livello qualitativo e prestazionale.

Se andiamo ad analizzare le proposte di questi produttori, noteremo che si parte sempre da una base. Questo standard qualitativo si fonda sempre su un paragone, più o meno implicito, con i Cherry MX.

L’offerta di questi noti brand si basa quindi su switch meccanici lineari, tattili, e clicky.

Proporre un qualcosa di già visto, naturalmente, non sarebbe stato sufficiente per assicurarsi maggiori fette di mercato in un segmento così competitivo. Per questo motivo ciascuna di queste grandi aziende ha dovuto introdurre degli elementi innovativi, dei veri e propri assi nella manica, nel tentativo di distinguersi rispetto alla concorrenza.

Andiamo quindi a vedere quali sono i cavalli di battaglia, ovvero i migliori switch meccanici proprietari di Roccat, Steelseries, Razer e Logitech.

 

Roccat

  • TITAN Switch Lineare  Peso 45 g  Punto di Attivazione 1.4 mm  Corsa totale 3.6 mm
  • TITAN Switch Tattile Peso 45 g  Punto di Attivazione 1.8 mm  Corsa totale 3.6 mm

Roccat è un’azienda tedesca che dal 2007 produce periferiche da gaming di fascia alta. Gli switch meccanici proprietari si chiamano Titan, possono essere lineari o tattili, e hanno una durabilità garantita per oltre 50 milioni di click. La peculiarità di questi switch è un punto di attivazione e una corsa più breve rispetto agli standard, per offrire una maggiore reattività nella digitazione.

Caratteristico il profilo ultra-basso dei keycaps, disponibile nei modelli di fascia più alta che prendono il nome di Roccat Vulcan.

Switch Titan Linear Roccat uno dei migliori switch per tastiere gaming

Titan Linear

 

Migliori tastiere Meccaniche Roccat Vulcan 122 AIMO switch Titan linear

Roccat Vulcan 122 AIMO

 

Steelseries

  • OMNIPOINT Switch Lineare  Peso 45 g  Punto di Attivazione 0.4 mm  Corsa totale 3.6 mm

Steelseries è un azienda danese, fondata nel 2001, nota per essere una delle migliori nel campo della produzione di periferiche da gaming. Il suo asso nella manica è rappresentato dagli switch meccanici Omnipoint, garantiti per oltre 100 milioni di click. Oltre ad avere un punto di attivazione brevissimo, solo 0,4 mm, questi switch premium si basano su una tecnologia che, sfruttando i campi magnetici, gli permette di essere adattivi. Ciò vuol dire che, tramite il software proprietario, ogni singolo tasto può essere configurato con un diverso grado di sensibilità per adattarsi al vostro stile di digitazione risultando sempre precisi e, quando richiesto, ultra veloci. Per fare un esempio potrete rendere i tasti WASD, utilizzati in game per muoversi, più sensibili e allo stesso tempo rendere meno responsive altri tasti, come la T, evitando quindi input involontari.

Omnipoint migliori switch tastiere meccaniche Steelseries

Omnipoint

switch meccanici Omnipoint migliori tastiere meccaniche Steelseries

Steelseries Apex Pro

 

Razer

  • Opto-Mechanical Switch  Lineare Peso 40 g  Punto di Attivazione 1.0 mm  Corsa totale 1.0 mm
  • Opto-Mechanical Switch Clicky  Peso 45 g  Punto di Attivazione 1.5 mm  Corsa totale 1.5 mm

Razer è il colosso statunitense che non si limita soltanto a produrre periferiche da gaming, ma anche notebook e molto altro ancora. L’offerta Razer in passato era costituita da classici switch meccanici lineari, tattili, e clicky. Recentemente l’azienda ha introdotto una nuova linea di tastiere gaming di fascia alta che si distinguono per la presenza di switch ottici e resistenza garantita per oltre 100 milioni di click. Si tratta di switch, in parte meccanici, che utilizzano gli infrarossi per attivare il segnale che genera l’input. Grazie a questa tecnologia Razer rende cortissimo il tragitto che determina il punto di attuazione, facendolo coincidere con la corsa. La struttura di questi switch, inoltre, permette ai tasti di rimanere stabili garantendo sempre la stessa forza di attuazione. In sintesi estrema rapidità e stabilità nella digitazione.

switch ottici Razer Huntsman

Switch ottico Razer

razer huntsman tastiera meccanica con switch al laser una delle migliori del momento

Razer Huntsman Elite

Logitech

  • Logitech GL Switch Lineare Peso 50 g  Punto di Attivazione 1.5 mm  Corsa totale 2.7 mm
  • Logitech GL Switch Tattile Peso 50 g  Punto di Attivazione 1.5 mm  Corsa totale 2.7 mm
  • Logitech GL Switch Clicky Peso 50 g  Punto di Attivazione 1.5 mm  Corsa totale 2.7 mm

Anche Logitech ha scelto fin da subito la via degli switch meccanici proprietari. Il fiore all’occhiello dell’azienda svizzera è rappresentato, in questo momento, dai nuovi switch meccanici Logitech GL, caratterizzati da un profilo ultra basso. Misurano circa la metà rispetto agli switch tradizionali. Tutto questo si traduce in tastiere meccaniche da gaming ultrasottili, come la nuova G915 TKL, alta soltanto 22 millimetri.

Dal punto di vista prestazionale abbiamo degli switch lineari, tattili o clicky con un punto di attuazione pari a 1,5mm, quindi del 25% più corti e più rapidi in fase di attivazione rispetto allo standard qualitativo fissato dai Cherry MX. Sulla base di questo standard Logitech assicura una durabilità pari al 40% in più, ovvero su almeno 70 milioni di click.

Switch Logitech GL lineari profilo ultrabasso

GL lineare

Migliori Tastiere Meccaniche - Logitech G915 TKL switch meccanici GL lineari profilo ultrabasso

Logitech G915 TKL

Funzionalità e caratteristiche presenti nelle migliori tastiere gaming

 

  • anti-ghosting: ovvero la possibilità di premere tantissimi tasti contemporaneamente senza generare input fantasma (da qui ghosting) non rilevati dal PC. Questa funzionalità è particolarmente utile nel Gaming, specialmente nei giochi più frenetici, come Fortnite o League of Legends, dove occorre attivare molte abilità o magie nel giro di pochi secondi.

In questo breve video realizzato per la recensione della Aukey KM-G3 l’effetto anti-ghosting risulta piuttosto chiaro. Ogni tasto che si preme (nel giro di frazioni di secondo) si illumina, quindi l’input arriva sempre.

Nella tastiere classiche il limite è di 2 o 3 tasti, ciò significa che digitando rapidamente qualche input andrà perso, una soluzione non accettabile per un Gaming competitivo.

  • keybinding: ovvero la possibilità di riassegnare a qualsiasi tasto un nuovo comando.
  • macro: ovvero la possibilità di memorizzare in un solo tasto una combinazione di più tasti.
  • Possibilità di configurare più profili di gioco: ad esempio per FPS (Overwatch, Fortnite) o MMO (World of Warcraft)
  • Effetto retroilluminazione: nelle migliori tastiere meccaniche su ogni singolo tasto è installato un LED. Esistono diverse soluzioni per regolare l’intensità e gli effetti della retroilluminazione. Nei brand più famosi è possibile sincronizzare le tastiere gaming con le altre componenti hardware ( RAM, schede video, schede madri ecc..) appartenenti alla stessa casa produttrice.
  • Copritasti: chiamati in inglese keycaps, i copritasti sono un dettaglio non da poco quando si è alla ricerca delle migliori tastiere meccaniche. I migliori keycaps sono realizzati in PBT, un materiale plastico molto resistente, e si trovano soltanto nelle tastiere meccaniche premium di fascia alta. I copritasti in ABS sono i più economici e i più diffusi; sono più soggetti all’usura del tempo e per questo motivo i caratteri incisi su quest’ultimi tenderanno a scolorirsi nel lungo periodo. I copritasti in POM rappresentano una via di mezzo essendo più resistenti e costosi degli ABS ma qualitativamente inferiori ai PBT.
copritasti PBT HyperX ducky one 2 mini

copritasti in PBT Double-Shot

  • Dimensioni: Sebbene esistano ancora tantissime tastiere meccaniche complete con il classico layout a 104 tasti, stanno prendendo sempre più campo le tastiere gaming compatte. Quest’ultime sposano bene le esigenze di un maggiore spazio sulla scrivania per favorire i movimenti del mouse durante le sessioni di gioco.

 

  • Tastiere gaming classiche Fullsize a 104 tasti

  • TKL (ten key less) cioè senza tastierino numerico per un totale di 87 tasti

  • Ultracompatte al 60% con 61 tasti.

 

amazon prime video 30 giorni gratuiti promo

LE MIGLIORI TASTIERE MECCANICHE CLASSIFICA

GIUGNO 2020

Le migliori tastiere meccaniche | La guida

 

  1. Aukey KM-G3
  2. Logitech G105
  3. Trust GXT 865
  4. Felicon Ajazz AK33
  5. Motospeed
  6. Royal Kludge RK61
  1. Corsair K65 Rapidfire
  2. Cooler Master SK650
  3. Asus Rog Strix Flare
  4. Razer Huntsman
  5. Roccat Vulcan 122 AIMO
  6. Logitech G915 TKL
  7. Steelseries Apex PRO
  1. Fnatic Mini Streak
  2. Corsair Strafe M.K2 Tattile e Silenziosa

 

Migliori Tastiere Gaming Economiche

 

Partiamo dalla fascia bassa, ovvero tastiere meccaniche economiche che idealmente stanno in una range di prezzi che va dalle 45 alle 60 euro.

Quando si sceglie un prodotto economico bisogna essere consapevoli del fatto che sarà necessario scendere a dei compromessi. Nel caso delle tastiere meccaniche tutto questo si tradurrà spesso in: assenza di software, copritasti e led scadenti soggetti ad usura, switch meccanici economici. In pratica stiamo parlando di prodotti dove, a fronte di un minor prezzo, si risparmia sulla qualità media delle componenti che non è certo di primo livello.

Tuttavia anche con le tastiere meccaniche economiche potrete provare l’ebbrezza dei feedback tattili e sonori uniti ad una fluidità e una scorrevolezza che per l’utente medio o il casual gamer saranno più che sufficienti. Andiamo quindi a vedere quali sono le migliori tastiere gaming economiche del momento.

 

Aukey KM-G3

Tipologia Meccanica – Switch Outemu – Software assente – Formato Full Size

Solida e spartana, con un rivestimento in metallo nella scocca superiore, la Aukey KM-G3 è una tastiera meccanica da gaming economica, un punto di partenza per chi vuole affacciarsi al mondo delle tastiere gaming ma dispone di un budget piuttosto limitato. Utilissimo il lock del tasto Windows, attivabile in combinazione con il tasto Fn, per evitare spiacevoli inconvenienti in game con una riduzione a icona non desiderata. A completare il pacchetto la retroilluminazione e la funzionalità anti-ghosting. Non abbiamo chiaramente dei software per riassegnare i keybinds o la possibilità di creare macro, gli switch sono gli Outemu ma ad un prezzo inferiore alle 60€ non possiamo chiedere di più.

Aukey KM G3 la migliore tastiera meccanica economica con switch outemu

 

Logitech G105

 Tipologia Membrana – Switch No – Software Logitech G-HUBFormato Full Size

Complice il recente successo delle tastiere meccaniche, questa ottima tastiera a membrana della Logitech è ora disponibile a meno di 40€. Per chi è in cerca di una valida tastiera da gaming ma non può permettersi una meccanica di pari livello, la G105 offre tutte le funzionalità necessarie per personalizzare il proprio stile di gioco grazie al software G-HUB della Logitech. Ottima anche come “seconda” tastiera da gaming da utilizzare in notturna grazie alla sua silenziosità.

tastiera a membrana logitech g105

 

Trust GXT 865

 Tipologia Meccanica – Switch Trust Red – Software assente – Formato Full Size

Trust è un brand piuttosto noto nel segmento di fascia medio-bassa. La GXT 865, venduta ad un prezzo inferiore a 50,00 €, ha davvero tutto quello che serve per chi vuole affacciarsi al mondo delle tastiere gaming meccaniche senza spendere una cifra esorbitante. Switch meccanici proprietari rossi, sulla falsariga dei Cherry MX, lineari con una durata per 50 milioni di click e punto di attivazione a 2 millimetri. Anti-ghosting completo a 104 tasti. Layout italiano, blocco tasto Windows. Rivestimento della scocca superiore in metallo a conferire solidità, 11 tasti multimediali, 7 modalità illuminazione RGB.

tastiera gaming Trust GXT 865, una delle migliori tastiere meccaniche economiche

 

 

 FELICON Ajazz AK33

 Tipologia Meccanica – Switch Zorro Black –  Software assente – Formato 60% 

Tastiera ultra compatta al 60% che ricorda molto la famosa MagicForce con switch CherryMX. Qui però gli switch sono una versione cinese ed economica dei Cherry Black, si chiamano Zorro e, tralasciando i paragoni, sono più che decenti per una tastiera gaming economica che non arriva neanche a 50 euro di prezzo. Ovviamente anche in questo caso non abbiamo un software per personalizzare la tastiera ma sono presenti delle macro attivabili a livello hardware, molto bella e d’impatto l’illuminazione RGB: blu se scegliete la tastiera bianca o illuminazione rossa se preferite il modello in nero. Il Layout dei tasti è US, americano. Sicuramente nel podio tra le migliori tastiere meccaniche economiche.

tastiera gaming economica felicon ajazz ak33

 

 

MOTOSPEED

 Tipologia Meccanica – Switch Outemu –  Software assente – Formato 60%

Motospeed con un formato 60%, solo 61 tasti, è una valida alternativa economica per chi è in cerca di una tastiera gaming meccanica ultracompatta. Switch Outemu, un copia perfetta dei Cherry MX Blue, caratterizzati da un feedback tattile e clicky. Anti-ghosting su tutti i 61 tasti, diversi effetti per la retro-illuminazione RGB, disattivazione tasto Windows, leggera con un peso di soli 600 grammi. Il rivestimento, chiaramente non è dei migliori, in plastica abs, non abbiamo una memoria integrata e nemmeno un software ma a soli 45€ è un compromesso accettabile.

tastiera meccanica economica con switch outemu ultra compatta 60% Motospeed

 

 Royal Kludge RK61

 Tipologia Meccanica – Switch RK –  Software RKgamingFormato 60% 

Uno straordinario compendio di funzionalità e praticità. La Royal Kludge, larga soltanto 27 cm, è disponibile nelle 4 varianti, ad imitazione dei Cherry MX, neri, rossi, marroni e blu. Potrete scegliere, quindi, tra feedback lineare, tattile o clicky. Gli switch sono garantiti per 50 milioni di click e hanno una forza di attuazione pari a 60 grammi. Come se non bastasse è possibile utilizzarla, oltre che via cavo, in modalità wireless per 10 ore, grazie al Bluetooth (da evitare, però nel gaming) e dispone di un software proprietario per impostare tasti, macro e funzionalità multimediali. Presente anche un’elegante illuminazione RGB. Se si è ben coscienti dei compromessi a cui si va incontro (copritasti in abs tendenti a sbiadirsi nel tempo, led che potrebbero non durare in eterno), può essere considerata una delle migliori tastiere meccaniche economiche compatte, in rapporto qualità prezzo. Viene venduta, attualmente, a meno di 45 €.

royal kludge RK61 switch rossi tastiera gaming meccanica economica con modalità wireless Bluetooth

Migliori Tastiere Meccaniche in Assoluto

 LE TOP DI GAMMA

Nel segmento di fascia alta la parola risparmio non è contemplata. Del resto stiamo parlando delle migliori tastiere meccaniche in assoluto, realizzate con prodotti premium e supportate dalle ultime tecnologie per garantire sempre il massimo rendimento in ambito gaming.

Il prezzo per aggiudicarsi una tastiera gaming top di gamma varia in un range compreso tra le 100 e le 200 euro. Il target naturale di queste tastiere gaming coincide con i pro players o chi aspira a diventarlo, o semplicemente con chiunque voglia aggiudicarsi il meglio del meglio disponibile in questo momento.

Corsair K65 Rapidfire

 Tipologia Meccanica – Switch Cherry MX Speed SilverSoftware Corsair iCue 

Formato TKL

Modello top di gamma di Corsair, nella variante ultraveloce Cherry MX Silver Speed con contatti placcati in oro. Questi switch sono un’evoluzione dei Cherry MX Red e garantiscono una digitazione ancora più precisa e frenetica grazie ad un punto di attivazione di soli 1,2mm. Il telaio è in alluminio leggero, i colori della retroilluminazione sono vividi e intensi, con gli effetti di luce altamente personalizzabili grazie al software Corsair iCue. Perfetta per i gamers più competitivi anche in virtù delle sue ridotte dimensioni.

corsair-k65-rgb-rapidfire-tastiera meccanica top di gamma con switch cherry MX Speed Silver

 

 

Cooler Master SK650

Tipologia Meccanica – Switch Cherry MX Red Low Profile – Software integrato

Formato Full Size / TKL (versione SK630)

Impareggiabile nel look, grazie al design ultrasottile e leggero, eccelle anche nelle prestazioni essendo dotata di switch Cherry MX Red. Quest’ultimi, caratterizzati da un basso profilo, le consentono di ottenere questa forma ultra sottile. Interamente rivestita in alluminio spazzolato, grande peculiarità di questa elegante tastiera meccanica da gaming è il fatto che non serve installare nessun software. Utilizza un particolare sistema che Cooler Master definisce “on-the-fly“che permette di registrare macro, riassegnare tasti, regolare effetti e luminosità della tastiera senza installare nessun software aggiuntivo.

migliore tastiera meccanica ultrasottile Cooler Master SK650 switch Cherry MX Low Profile

 

 

Asus Rog Strix Flare

 Tipologia Meccanica – Switch Cherry MX Red – Software Asus Rog Strix Flare 

Formato Full Size

Il brand Rog Strix è sinonimo di prodotti premium per Asus e questa tastiera meccanica da gaming ne è un esempio.  Switch Cherry MX Red per dare il meglio nei giochi FPS come Overwatch, Call of Duty Warzone o l’imminente Valorant. Software Asus Rog con Aura Sync in linea con tutti gli altri prodotti Asus per una configurazione delle luci e personalizzazione al top. Design estremamente sottile ma solido, un comodo poggiapolsi in dotazione, firmato Republic of Gamers, per chiudere l’offerta di una delle migliore tastiere gaming del momento.

Asus Rog Strix eccellente tastiera meccanica per giochi FPS con switch Cherry MX Red

 

 

Razer Huntsman

 Tipologia Meccanica – Switch ottici ad infrarossi 

Software  Synapse 3.0 Formato Full Size

Nel momento in cui Razer ha deciso di fare sul serio con le tastiere meccaniche ha pensato di distinguersi dalla concorrenza realizzando degli switch opto-meccanici ad infrarossi. Il risultato è all’altezza delle aspettative con la Huntsman che rappresenta una delle migliori tastiere meccaniche da gaming presenti sul mercato in questo momento. Switch ottici disponibili in due varianti, una versione tattile e un’altra lineare, sulla falsariga dei Cherry MX Brown e Red ma ancora più reattivi, quasi un’evoluzione in meglio di quest’ultimi, con 100 milioni di battiture garantite.

razer huntsman tastiera meccanica con switch al laser una delle migliori del momento

 

 

Roccat Vulcan 122 AIMO

 Tipologia Meccanica – Switch Titan 

Software Roccat SwarmFormato Full Size

Impareggiabile per classe ed eleganza, la top di gamma Roccat, la tastiera meccanica Vulcan 122 AIMO monta gli switch meccanici proprietari Titan. Garantiti per oltre 50milioni di click, assicurano fluidità e rapidità nel digitare. Design ultrasottile che si riflette anche nei keycaps corti che esaltano la trasparenza e gli effetti RGB degli switch. Software Roccat Swarm per configurare al meglio questa tastiera meccanica premium, utilizzata anche dal famoso streamer DrDisrepect. Grazie alle sue esili forme occupa meno spazio rispetto ad una classica tastiera pur essendo full size.

Migliori tastiere Meccaniche Roccat Vulcan 122 AIMO switch Titan linear

 

Logitech G915 TKL

 Tipologia Meccanica – Switch Logitech GL 

Software Logitech G-HUBFormato TKL

La versione TKL della G915 rappresenta la tastiera gaming ideale per chi vuole unire il massimo delle competitività alle esigenze di spazio. La tastiera è larga 36,8 cm ed ha uno spessore di soli 2,2 cm. Gli switch proprietari Logitech GL sono disponibili nelle tre varianti lineari, tattili e clicky con un punto di attivazione a 1,5 mm. Può essere utilizzata per almeno 40 ore in modalità wireless con prestazioni al pari di una tastiera gaming cablata. La tecnologia proprietaria Ligthspeed assicura, infatti, una latenza di un solo millisecondo. La retro-illuminazione è affidata al sistema Lightsync RGB che permette di sincronizzare le tonalità dei LED (16,8 milioni di colori) in base a ciò che state vedendo sul monitor o a quello che state ascoltando. Presente anche una memoria integrata per salvare fino a tre profili, precedentemente impostati tramite il software G-HUB.

Tastiera Gaming Meccanica Logitech G915 TKL switch meccanici GL tattili profilo ultrabasso

 

Steelseries Apex PRO

Tipologia Meccanica – Switch Omnipoint

Software Steelseries EngineFormato TKL/Full Size

Chiudiamo con un altro “mostro” in formato compatto TKL, la Steelseries Apex PRO. Tasti illuminati da una superba tecnologia OLED con funzionalità Smart. Vi avvertiranno illuminandosi, quando ad esempio, qualcuno vi contatta su Discord. Switch meccanici proprietari, gli Omnipoint, in grado di adattarsi allo stile di digitazione fornendo sempre la massima velocità e precisione. Grazie al software proprietario, lo Steelseries Engine, potrete assegnare ad ogni singolo tasto, se lo terrete opportuno, una specifica sensibilità. Il telaio, realizzato in una sottile ma robusta lega di alluminio spazzolato, conferisce un design elegante e futuristico.

Steelseries Apex 7 TKL una tastiera meccanica top di gamma con switch meccanici premium

Migliori Tastiere Meccaniche Silenziose

La caratteristica principale di una tastiera meccanica da gaming è la sua rumorosità. Grazie all’utilizzo di particolari switch, come i Cherry MX Silent, la rumorosa digitazione viene attutita, mantenendo il meraviglioso feeling tattile di una tastiera meccanica.

Ecco qua due ottime tastiere gaming meccaniche e allo stesso tempo silenziose.

Fnatic Mini Streak

Tipologia Meccanica – Switch  Cherry MX Silent RED

Software Fnatic GearFormato TKL

Fnatic miniStreak una delle migliori tastiere meccaniche silenziose

 

 

Corsair Strafe M.K2 Tattile e Silenziosa

Tipologia Meccanica – Switch  Cherry MX Silent Brown

Software Corsair iCue Formato Full Size

 

tastiera meccanica Corsair con switch cherry mx red silent

Clicca qui per condividere l'articolo se ti è stato utile
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:5 regali per un vero Nerd amante del Gaming - Il Nabbo Informatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.